La cantina Caneva da Nani nasce negli anni ’70 grazie a Giovanni (detto “Nani“), fondatore e titolare, che avviò l’attività in un periodo in cui il Prosecco non era ancora conosciuto così fortemente a livello internazionale.

Oggi, assieme al sempre presente Nani, collaborano anche i figli Enrico e Massimo, e la moglie Guerrina. Un’atmosfera casalinga che mette sempre a proprio agio i clienti, entusiasti di visitare una delle migliori cantine della zona.

vitigni attorno cantina caneva da nani

La materia prima utilizzata, esclusivamente uve di vitigno Glera, provengono solo dai vitigni di famiglia.

In effetti, la filosofia adottata da Nani è quella di creare un buon Prosecco DOCG all’interno del quale siano ben percepibili i gusti tipici del Territorio.

“Bever n’ombra (bicchiere) in compagnia”, questo è il motto dell’Azienda Agricola. 

La “caneva” (cantina in dialetto) è sempre stata negli anni un luogo dove le persone si trovavano per fare quattro “ciacole” (chiacchere) e bere un bicchiere di buon Prosecco di Conegliano Valdobbiadene.

FAMIGLIA della cantina caneva da nani

I vini di Caneva Da Nani

Creare un vino naturale per la cantina Caneva da Nani vuol dire dare fare viticoltura, seguendo i giusti ritmi naturali e senza l’utilizzo massiccio di prodotti chimici.

Quindi dalla prima fase di aratura, fino alla vendemmia finale, la famiglia Canello rispetta e asseconda le varie fasi naturali, sempre con grande attenzione e rispetto per il territorio. Da questo amore, nasce un buon Prosecco.

bottiglia prosecco caneva da nani

Il Vin col Fondo

L’eccellenza, per questa cantina, viene raggiunta con il Vin Col Fondo.

La tradizione più autentica di famiglia è rappresentata dal “vin col fondo“, un vino bianco a rifermentazione in bottiglia ottenuto da uve Glera 100% .

Dopo la vendemmia la fermentazione dei mosti lasciava sempre durante l’inverno un residuo zuccherino tale che, imbottigliato con il caldo a primavera, risvegliava i suoi lieviti naturali saturandolo di bollicine.

Questo è sempre stato il prodotto principe dell’Azienda Agricola.
Per acquistarlo e provarlo a casa tua, clicca sull’immagine qui sotto!

vai allo shop e acquista prosecco

Il Vino dal Metodo Classico

Dalla vendemmia 2010 è nata una creazione che è sempre stata la storia del vino: nasce così il metodo classico glera 100%.

Definirlo un “vino col fondo solamente senza lievito” sarebbe alquanto penalizzante. Dopo la fermentazione dei mosti vengono selezionate uve già in vasca quelle basi del vino che possano dare un prodotto duraturo negli anni; il prodotto viene lasciato a lungo nelle fecce nobili e dopo una centrifugazione viene imbottigliato nel mese di maggio.

La rifermentazione viene fatta sempre a bottiglia orizzontale.

Dopo un periodo di riposo le bottiglie vengono agitate affinché il lievito in autolisi favorisca quelle sostanze che danno al vino uno sviluppo organolettico evolutivo. Alla fine la fase di remuage permette di veicolare le fecce nel collo della bottiglia. Si giunge così pronti alla sboccatura: il rabbocco è rigorosamente “dosaggio zero”, con lo stesso vino al naturale per non nascondere l’originalità del prodotto e del territorio.

Sono passati due mesi di affinamento, ora non resta che assaggiarlo! Clicca sull’immagine qui sopra e… Buona degustazione!

visita il nostro negozio online