Una delle prime cantine che hanno aderito al nostro progetto e-commerce è la Cantina Roccat di Valdobbiadene, della famiglia Codello. Ci teniamo dunque a presentarvela per raccontarvi i valori e la tradizione che si ritrovano al 100% nei loro prodotti.

famiglia cantina roccat

Le origini e il lavoro della cantina Roccat

La famiglia Codello affonda le proprie radici nel territorio a Valdobbiadene, mentre le origini dell’Azienda Agricola risalgono agli anni ‘30.

Ciò che contraddistingue questa cantina è la tradizione e l’accoglienza familiare nel territorio del Valdobbiadene Superiore.

cantina roccat valdobbiadene

Si tratta proprio, come tutte le cantine che promuoviamo in questo portale, di un’azienda a conduzione familiare che, non essendo un’industria, riesce benissimo a detenere e controllare tutta la filiera di produzione del vino: dalla cura e coltivazione delle piante di vite, alla raccolta dell’uva, alla vinificazione, fino all’imbottigliamento e alla vendita.

I sei ettari di terreno, ricco di argille e marne, su cui vengono coltivate le viti, sono tutti situati nel comune di Valdobbiadene ad un’altitudine di circa 200 m. s.l.m.

vigneti della cantina roccat

Le vigne sono esposte a sud – con viti che raggiungono i 150 anni d’età – e vengono allevate in parte con il sistema classico a cappuccina, o del “doppio capovolto”, e in parte a sylvoz. Potatura e vendemmia vengono eseguite esclusivamente a mano, per mantenere i grappoli intatti fino alla fase di pigiatura.

vendemmia a mano cantina roccat

I terreni sono coltivati con cura, rispettando le pratiche viticole sostenibili come da Protocollo Viticolo del Conegliano Valdobbiadene DOCG. Il rispetto per l’ambiente si traduce anche nell’uso di energia pulita per tutti i macchinari all’interno della cantina che vengono alimentati da fonte fotovoltaica propria.

bottiglia vino roccat extra dry

Attraverso la vinificazione di uve Glera, Perera e verdisio si ottiene la base per il prodotto finito; tutte le materie prime sono provenienti dai vigneti dell’azienda.

Quando e come avviene la vendemmia?

La vendemmia avviene tradizionalmente nel mese di settembre e dopo questo passaggio, carico di gioia e ricco di ricordi e riti ancestrali, si procede alla pigiatura. Dopo questo processo i mosti, a seguito di una decantazione statica di circa 24 ore, sono avviati alla fermentazione.

Questo passaggio dura circa 10 giorni, in silos di acciaio inox a una temperatura controllata compresa tra 18 e 20°C. Vi è poi un travaso e il prodotto rimane sui propri lieviti per 3 mesi.

vino cantina roccat brutvino bianco frizzante roccat

Dopo una sedimentazione naturale, il vino passa in autoclave dove viene spumantizzato; questo processo dura da due a cinque mesi. Si passa finalmente all’imbottigliamento.

Lo spumante quindi affina in bottiglia ancora un mese prima della messa in vendita.

Se volete degustare il vino della cantina Roccat potete acquistarle sul nostro shop, cliccando sul bottone qui sotto!

visita il nostro negozio online