Cepol

Cepol

+39 0423 973746

Via Rocat e Ferrari, 28 31049 Valdobbiadene (TV)

Cepol, che è tanto il nome della nostra azienda, quanto del nostro vino, trova posto su una collina di circa 260 mt, nel verde cuore di Valdobbiadene.Volendo portare avanti la tradizione del luogo, che non”raccontava” solo di prosecco, Antonio, titolare di Cepol, ha continuato a coltivare le altre varietà trovate sul posto quando Luigi, suo padre, lo aveva acquistato..si è anche prodigato affinchè vivaisti e chi per loro, prendessero atto che queste “vecchie” autoctonicità, si stavano andando perdendo, fornendo loro i tralci di biancheta e perera per nuovi innesti, al fine che queste varietà potessero continuare ad essere piantate, grazie alle nuove barbatelle fatte crescere in vivaio. Dai nostri 5 ettari di vigneto, otteniamo circa 750 quintali di Glera (nome voluto dal nuovo disciplinare del Prosecco Superiore di Valdobbiadene a Denominazione di Origine Controllata e Garantita), lavorata tutta nella nostra cantina, e dalla quale si ottengono circa 550 ettolitri di vino: di questo, la maggior parte la conferiamo ancora a cantine terze, sottoforma di vino finito, mentre tratteniamo in azienda, circa il 40% della nostra produzione. Di quanto trattenuto, la metà lo tratteniamo in azienda per imbottigliarlo in sede, ed il resto, stoccato in vasche e destinato, in minima parte, alla vendita sfusa, e per la rimanenza, alla spumantizzazione. Riassumendo: tutta l’uva prodotta dai nostri vigneti viene conferita nella nostra azienda, e tutto il vino che ne otteniamo, è omogeneo nella sua struttura… il vino che cediamo sfuso, quello che mettiamo da parte per la spumantizzazione, quello che stocchiamo per imbottigliarlo in azienda, e quello ceduto a cantine terze, subisce uguali processi di travaso e filtraggio, e si differenzia solo nella trasformazione ultima.