Roccat

Roccat

L’azienda agricola della famiglia Codello risale agli anni Trenta del ‘900, ma la prima etichetta Roccat è del 1990, anno di costruzione della nuova cantina. Pur restando una piccola realtà, qui troviamo completa la filiera del vino: dalla cura e coltivazione delle piante di vite, alla raccolta dell’uva, alla vinificazione, fino all’imbottigliamento e alla vendita. I sei ettari di vigneto di proprietà sono situati tutti nel comune di Valdobbiadene ad un’altitudine di 200 m. s.l.m., su terreni ricchi di argille e marne. Le vigne sono tutte esposte a sud – con viti che raggiungono i 150 anni d’età – e vengono allevate in parte con il sistema classico a cappuccina, o del “doppio capovolto”, e in parte a sylvoz. Potatura e vendemmia vengono eseguite esclusivamente a mano, per mantenere i grappoli intatti fino alla fase di pigiatura. I terreni sono coltivati con cura, rispettando le pratiche viticole sostenibili come da Protocollo Viticolo del Conegliano Valdobbiadene DOCG. Il rispetto per l’ambiente si traduce per noi anche nell’uso di energia pulita per tutti i macchinari all’interno della cantina che vengono alimentati da fonte fotovoltaica propria.